Monday, November 25, 2013

Chi Chi Fan handbags

Come vi ho già anticipato la settimana scorsa, ho iniziato un master in Fashion Buyer allo IED di Milano.
Voglio specializzarmi sempre più, acquisire quelle conoscenze che ancora non ho avuto modo di apprendere e di farle mie per diventare la fashion buyer più famosa del pianeta..ahahah!

Vorrei giorno dopo giorno, poter unire la mia esperienza alle nuovo conoscenze sfruttando questo mio blog che troppe volte ultimamente ha dovuto lasciar spazio al lavoro.

Vorrei creare una sezione nuova in cui inserire dei brand che mi piacerebbe potesse vendere il negozio di cui ipoteticamente fossi la Buyer.

Il Fashion Buyer deve fare molta ricerca, di trend, di brand e di novità per far sí che il negozio per cui lavora sia sempre al passo coi tempi e che la sua clientela lo consideri sempre un punto di riferimento per i propri acquisti. É uno degli aspetti di questo lavoro che più mi piace, anche e soprattutto quando viaggio. Entrare in negozi nuovi, con brand, stili, clientela che possono ispirare nuove idee e nuove collaborazioni. Viaggiare anche sul web è molto utile e divertente, in un clic sei dall'altra parte del mondo!

Oggi vorrei farvi conoscere le borse di Chi Chi Fan di Amburgo. Ottima pelle, stile classico e lineare, ma allo stesso tempo fresco e moderno.

Il modello di punta è la City bag. Molto capiente e comoda per una donna che esce la mattina per andare al lavoro e che magari non rientra a casa prima di continuare la serata. La City bag riesce a essere una borsa da giorno, ma é portabile anche di sera per un aperitivo o una cena con gli amici.

Ha due tasche quadrate davanti chiuse con le zip comode per contenere tutti quegli oggetti che utilizziamo più spesso: il cellulare, le chiavi, l'abbonamento della metro. Dietro c'è un'altra tasca simile, ma più grande, che se messa da lato del corpo può facilmente nascondere documenti o effetti personali. Entrambe le tasche sono facilmente raggiungibili anche quando si ha la borsa a tracolla.

Il corpo della borsa é molto capiente. L' iPad, un libro, il portafoglio, l'agenda, il beauty case, la custodia degli occhiali,un quaderno per gli appunto e un paio di ballerine di ricambio stanno comodamente. E le tracolle non troppo lunghe fanno sí che il peso si distribuisca bene e la borsa non risulti faticosa da portare anche dopo una giornata intera. 

Sul sito del brand, www.chichifan.com, la gamma delle borse non è ampia, ma i colori sono molti e le borse così possono sembrare molto diverse le une dalle altre a seconda di come le si voglia portare e
dal tipo di persona che si è.
Accanto alla City bag, nelle versioni Maxi, Medi e Mini, potete trovare molto simile la Laptop bag, molto diverse invece la Messenger e la Change bag.
Più vasta la sezione dedicata agli accessori che potranno aiutarvi nell'organizzare facilmente le vostre cose più piccole: beauty case, portafogli e portamonete, Iphone e iPad case tutti fatti con la stessa bellissima pelle martellata e con l'inconfondibile fodere interna con la fantasia Vichy colorata.


                          

                               


                           

                           


                             

                              

                               

                             

                              


         
                                             


           


                                                                Questa é la mia City Bag! 













Monday, November 18, 2013

Let's get started this new adventure


Oggi inizia una nuova avventura per me.
Milano sarà la mia nuova non fissa dimora. Ma la sento già come se fosse casa mia. Trenitalia la mia nuova migliore amica.

Continuo il mio percorso, quello fatto di sacrifici, di lavoro, di un pizzico di fortuna e di tanta tenacia. E speriamo non sia testardaggine.

Un nuovo corso in Fashion Buyer allo IED è la mia scommessa. 
 
E anche questo blog aperto 3 anni fa,
rappresentava un tassello di quel percorso.

Ora le strade si incrociano nuovamente.

Let's get started this news adventure!
 


Friday, February 22, 2013

Mai più senza #2

Corti, lunghi, lisci o ricci. Biondi, castani, rossi o neri. Li affidiamo a mani esperte, perché siano sempre al meglio. Sono il primo avviso del cambiamento di una donna. Ci disperiamo se non stanno come li vorremmo. Ricoperti di salsedine l'estate, quando li lasciamo asciugare al sole dopo l'ennesimo bagno. Li raccogliamo in uno chignon che vuole sembrare spettinato e senza cura, ma che in realta' ha richiesto ore davanti allo specchio. Li lasciamo lunghi quando vogliamo sedurre. I capelli. Quelli che hanno reso famose Rachel di Friends, Rapunzel della Disney, Federica Moro di College.
I prodotti senza cui i miei capelli non posso stare sono due. Lo shampoo Keune per proteggere i capelli dai raggi solari: io lo uso tutto l'anno. Il ristrutturante alla cheratina fluida di Biopoint da usare a ogni lavaggio.
Keune ha più di 70 anni di storia, nata ad Amsterdam per dare alta qualità ai prodotti per i capelli. Le loro linee di prodotti sono tantissime, e adatte a ogni tipo di capello ed esigenza. Qui, www.keune.it, per scopririli tutti. Purtroppo non trovo questa marchio nella mia citta', e faccio sempre scorta all'estero quando viaggio.
Biopoint e' l'altra azienda fiore all'occhiello nella cura dei capelli. Il ristrutturante istantaneo che uso, e' arricchito dall'olio di Moringa che ridona consistenza e vitalità al capello, la cheratina lo va a rigenerare dall'interno.
Provateli, non riuscirete a stare senza!





Fashion news

Loading...